Training

Allenamento e alimentazione sana in vacanza? È possibile?

Allenamento e alimentazione sana in vacanza? È possibile?
In vacanza la routine quotidiana cambia continuamente. Seppur spesso si senta il bisogno di staccare completamente la spina e ricaricare le pile senza fare niente,  prendersi cura del proprio corpo con il cibo e l’allenamento permette di connettersi al proprio corpo e recuperare davvero dalle fatiche del lavoro. Corse all’alba, nuotate in spiaggia, camminate in montagna o anche pratiche di yoga al tramonto. Insomma, le alternative sono davvero tante e le vacanze permettono di avere del tempo libero, che non siamo abituati ad avere. Ciò che risulta importante quindi, è organizzare il proprio tempo, affinché si possa conciliare relax e allenamento, e alimentarsi in modo corretto.
 
Infatti, uno dei pericoli è quello di abbandonare completamente ogni schema alimentare e smettere di muoversi per 2 settimane. Sia chiaro, è fondamentale, durante le vacanze allentare la presa da un’alimentazione restrittiva o rigida, ma al tempo stesso stravolgere i ritmi del proprio organismo è pericoloso. Soprattutto se poi si desidera fare qualche allenamento durante il proprio soggiorno fuori città, ma si mangia in modo sregolato, potrebbero mancare le energie e l’allenamento diventare pericoloso.
 

Tips per un’alimentazione sana in vacanza:

 
  • Mantieni i 3 pasti principali della giornata: anche se sposti gli orari, prova a non saltare nessun pasto. Se fa caldo e hai poco appetito, prediligi alimenti freschi e ricchi di acqua e vitamine;
  • Integra i sali minerali e le vitamine con frutta e/o succhi di frutta: per esempio i mix di frutta Fresco Senso e gli XJ extrasucco possono essere comodamente portati con te ovunque ti trovi;
  • Bevi almeno 2 L di acqua al giorno: se fai fatica a bere acqua, prepara delle acque aromatizzate con frutta e erbe o degli infusi;
  • Fai una colazione bilanciata: evita di far colazione al bar tutti i giorni, o di saltarla completamente. Se hai una cucina o un piccolo frigorifero a disposizione, punta la sveglia 5 minuti prima e unisci il mix di frutta Fresco Senso con yogurt e granola;
  • Consuma alimenti a km0: in qualunque città sei, prova a consumare alimenti a km0. Fai una piccola ricerca e opta per cene e pranzi a base di pietanze tipiche del posto o di proteine animali allevate all’aperto proprio lì a due passi da dove ti trovi. 
Se ti alimenti in maniera corretta anche in vacanza, risulterà più facile allenarti. Il bello di fare un allenamento lontano dalla città, è che si possono sfruttare luoghi e strutture diverse da quelle che si utilizzano di solito. Cambiare stimoli, può aiutare a non annoiarsi e a dare nuovi input ai propri muscoli e alla mente, affaticata dall’anno di lavoro. Se hai in programma di allenarti, ricorda di mettere in valigia un mini kit da allenamento (scarpe da ginnastica, tappetino, elastici e cronometro da polso). 

5 idee per allenarsi in vacanza:

 
  • Nuotare in mare: magari in città non hai mai tempo di andare in piscina, ma quale miglior occasione del mare per concederti qualche bracciata a stile libero. Non scegliere le ore più calde della giornata e non nuotare se sono passate più di 5 ore dall’ultimo pasto. Infine chiediti se ti sei idratato correttamente durante la giornata;
  • Correre su sentieri nuovi: può darsi che la corsa non faccia per te, o almeno questo è quello che pensi. Immergiti in nuovi scenari, lascia stare le aspettative e i tempi, infila le scarpe e corri. Percorri nuove strade e resta connesso al tuo corpo. Finita la corsa ricordati di fare stretching e di reintegrare zuccheri, vitamine e sali minerali con un extrasucco XJ della linea verde, il più indicato per chi corre;
  • Camminare in montagna: se decidi di trascorrere le tue vacanze estive al fresco immerso nel verde delle montagne, considera le camminate nella natura come il tuo allenamento quotidiano. Porta sempre nel tuo zaino uno snack di frutta, che trovi tra i prodotti di fresco senso, per non incorrere in un calo di zuccheri, tipico delle camminate superiori alle 3 ore durante le giornate più calde;
  • Allenamento funzionale al tramonto: prima di prepararti per la cena, ritaglia 30 minuti per fare un allenamento a casa, all’aperta, o se la località lo permette in spiaggia. Basta un tappetino, un paio di scarpe e un cronometro. Mezz’ora è sufficiente per mantenere la muscolatura attiva e liberare endorfine in circolo che aiutano a dormire meglio e migliorano il buonumore;
  • Yoga all’alba: ancora prima che la giornata inizi, quando ancora tutti dormono, srotola il tappetino e lasciati portare dai movimenti abbinati alla respirazione di una pratica yoga. Puoi scegliere lo stile che più fa per te, se non pratichi mai da sola, ci sono diversi tutorial online che potrebbero aiutarti. Finita la  pratica, ricorda di fare una buona colazione ricca di frutta fresca
 
 
Il binomio allenamento - alimentazione è fondamentale anche quando si è in vacanza. È necessario scegliere frutta e succhi, comodi da trasportare e senza zuccheri aggiunti, così come li preparereste a casa. Ricordati che cucinare sano e allenarsi in modo costante, non sono sacrifici, ma al contrario ti aiutano a mantenere la tua mente e il tuo corpo forti ed energici.


Personal trainer Beatrice Mazza
 

Scopri tutta la gamma prodotti di Fresco Senso...

Sfoglia il catalogo
Logo Fresco Senso
è un marchio
Logo Agribologna