Logo Fresco Senso è un brand di Agribologna
CONTEMPORANEOFOOD

Burger di rana pescatrice con insalata di mango, lime e basilico fresco

24 agosto 2020
Burger di rana pescatrice con insalata di mango, lime e basilico fresco
Oggi vi propongo un secondo di pesce molto particolare e allo stesso tempo facile e sfiziosissimo: burger di rana pescatrice con insalata di mango, lime e basilico fresco.
Sembra forse qualcosa di complicato, ma in realtà, come al solito, la preparazione di questo piatto è davvero super semplice e immediata.
Due le fasi fondamentali: la preparazione del burger di pesce e quella dell'insalata di mango fresco.
Per quanto riguarda il burger di pescatrice vi basterà partire da del buon pesce freschissimo, tagliarlo a pezzettoni e poi passarlo al mixer per ottenere un composto grossolano.
A questo punto servirà condire il pesce con sale, pepe nero, un po' di curry, pochissimo limone e dell'olio extra vergine di oliva, mescolare bene e lasciare da parte.
Per quanto riguarda l'insalatina di mango, basterà tagliare il mango a cubetti della stessa grandezza, non troppo grandi e condire con pochissimo sale, abbondante pepe nero, lime, scorza e succo, e qualche fogliolina di basilico fresco.
Mentre l'insalata di mango si insaporisce al fresco, si può procedere con la cottura del burger in una padella leggermente oleata: circa 3-4 minuti per parte a fiamma media per ottenere una cottura perfetta.
Una volta cotti i vostri burger sarà sufficiente comporre i piatti sistemando delicatamente l'insalata di mango sopra ogni burger decorando con una fogliolina di basilico fresco.
Che ne dite?
Io trovo questo piatto sempre una validissima alternativa al solito secondo: una alternativa che sa essere gustosa, appagante, particolare e molto sana e leggera.
Vi segnalo poi che se vi fosse piaciuta l'idea di un buon burger di pesce accompagnato da frutta golosa ma non avete a disposizione la rana pescatrice, potrete variare con tantissimi altri tipi di pesce, da quello bianco al salmone, passando per la trota affumicata.

Prima di lasciarvi agli ingredienti e al procedimento completo voglio ricordare, anche in questa occasione, quanto sia importante consumare una buona dose di frutta fresca, essenziale per il nostro benessere.
Come sempre occorre avere equilibrio: mai esagerare (in sostanza).
Sappiamo che la frutta contiene una buona dose di zuccheri non sempre del tutto amici della nostra linea, ma sappiamo ormai benissimo che ponendo attenzione a tre punti fondamentali, non correremo mai il rischio di ingrassare davvero.
Quali sono i tre punti da tenere a mente?
scegliere prodotti freschi e di qualità
capire quale frutta possa avere i migliori valori nutrizionali per le nostre esigenze
capire quali siano i momenti migliori durante la giornata, per consumarla e informarsi su come abbinarla agli altri alimenti in modo da tenere sempre sott'occhio l'apporto calorico e aiutare il metabolismo a bruciare il più possibile

burger-di-pescatrice-insalata-di-mango-lime-basilico-6-ricetta-estiva-facile-fresco-senso-contemporaneo-food.jpg


LA FRUTTA FRESCA DI FRESCO SENSO

Se non avete tempo o voglia di prepararvi la frutta per lo spuntino del giorno dopo in ufficio o all'università, o ancora per quando finite di fare il vostro sport preferito non dovete preoccuparvi né rinunciare alla frutta fresca e di qualità.
Come è possibile?
Facile...
Non mi stancherò mai di proporvi un brand tutto italiano che da anni lavora con grandissima serietà: parlo di  Fresco Senso che propone sul mercato prodotti di quarta gamma pronti per essere mangiati in qualsiasi momento della giornata.
Ho testato diverse alternative simili ma vi assicuro che i loro prodotti sono i migliori in assoluto, persino il loro pack è super accattivante e moderno.
Solo frutta e verdura fresca coltivata da partners selezionati e idonea ad essere di quarta gamma. Sanificata, tagliata e confezionata senza conservanti, senza alcun trattamento termico, per garantire la freschezza dei prodotti senza rinunciare alla qualità.
Un impianto produttivo di 4.000 mq coibentati, con controllo automatico della temperatura che assicura il mantenimento delle stesse durante tutti gli step di lavorazione.
Questo permette di preservare la shelf-life dei prodotti, evitando alterazioni organolettiche e microbiologiche della materia prima e del prodotto finito.

Lo stabilimento e tutte le attrezzature vengono sanificati giornalmente e l'esecuzione dei controlli qualità durante tutto il processo di lavorazione e confezionamento garantiscono il pieno rispetto delle regole di produzione.
Acquistare un prodotto di Fresco Senso vuol dire decidere di consumare un prodotto senza conservanti come se lo avessimo appena preparato noi nella nostra cucina.
Vi lascio ora alla ricetta dei burgher di rana pescatrice con insalata di mango, lime e basilico e come al solito...“che la creatività sia con voi!”


Autore:
Cristina Saglietti
Tipo:Secondo di pesce
Cucina:Contemporaneo Food
Persone:4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:

Ingredienti
  • 600 g rana pescatrice o altro pesce a piacere
  • n.1 mango maturo
  • n.1 lime per scorza e succo
  • n.8 foglie basilico fresco
  • n.1 cucchiaino menta secca
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio extra vergine di oliva
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare l'insalata di mango fresco: pelarlo, ricavarne la polpa e tagliarla a cubetti di media grandezza: condire con il succo di mezzo lime, olio, sale, pepe e la menta fresca.
  2. Lasciare da parte a temperatura ambiente.
  3. Preparare il pesce tritando grossolanamente la polpa in modo che rimangano dei pezzettini piccoli: condire con sale, pepe, scorza e succo di lime rimasto e foglioline di basilico tritate non troppo finemente.
  4. Scaldare a fiamma vivace una padella antiaderente: compattare il pesce in modo da ottenere dei burger non troppo grandi, non troppo spessi e di forma regolare.
  5. Cuocere a fiamma media sino a quando il pesce non risulti cotto e ancora leggermente umido al centro.
  6. Servire subito i burger di rana pescatrice adagiando sopra l'insalata di mango fresco.
Il contenuto è a cura di Cristina Saglietti di Contemporaneofood!